Reale e virtuale nella strada del futuro

L’integrazione tra digitale e analogico sta trasformando radicalmente il nostro modo di progettare infrastrutture, e di attraversare il mondo

 Share on Linkedin              

Ruggero Frezza

Ruggero Frezza consegue nel 1990 il Philosophy Doctor in Matematica Applicata presso la University of California Davis dopo essersi laureato in ingegneria elettrotecnica a Padova. Nel 1992 diviene Professore Associato a Padova, durante la sua carriera universitaria insegna e svolge attività di ricerca presso importanti Università e Centri di Ricerca Stranieri e lancia, con i suoi studenti e collaboratori, varie aziende operanti nel settore high tech, dal biomedicale all'automazione. Nel 2006 fonda M31, società privata che crea imprese ad alta tecnologia. Nel 2008 Ruggero Frezza decide di abbandonare l'insegnamento universitario per dedicarsi interamente a questo nuovo progetto. È oggi Presidente di M31 Spa e di M31 Italia Srl.